I cookie ci aiutano a migliorare la vostra esperienza di navigazione. Continuando ad utilizzare il sito internet fornite il vostro consenso al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy. Accetto Info
> Qualità dell'acqua

Qualita' e Controllo

Polesine Acque S.p.A. tramite il proprio Laboratorio Analisi effettua controlli sulla qualità dell’acqua da destinare al consumo umano.
Il controllo delle caratteristiche igienico-sanitarie dell'acqua destinata al consumo umano si effettua attraverso:
  •  il monitoraggio delle fonti d'approvvigionamento,
  •  l' uso di tecnologie e prodotti di alto livello per la potabilizzazione,
  •  la verifica costante del livello di prestazione degli impianti
  • la vigilanza sullo stato delle reti di distribuzione.
I controlli sulla qualità dell’acqua destinata al consumo umano sono regolati dal  Decreto Legislativo 2 febbraio 2001, n. 31 “Attuazione della direttiva 98/83/CE relativa alla qualità delle acque destinate al consumo umano”. I controlli vengono effettuati presso i punti di prelievo delle acque superficiali e sotterranee, presso gli impianti di adduzione, di accumulo e di potabilizzazione e presso le reti di distribuzione. L’attività di monitoraggio si  basa sul concetto che l’acquedotto è un vero e proprio “impianto di produzione” di acqua potabile e che il controllo dei requisiti di qualità del prodotto deve essere eseguito lungo la linea di produzione, tenendo conto dei rischi specifici che sono propri di ogni fase del processo e individuandone quindi i “punti critici”, ossia quei punti dove si potrebbe verificare una variazione della qualità dell’acqua distribuita.
Polesine Acque ha consolidato un piano di controllo che descrive le diverse tipologie di punti di campionamento, i parametri analitici ricercati e le relative frequenze. Lo sviluppo del piano tiene conto di linee di principio comuni per tutte le strutture operative territoriali: la caratterizzazione chimico-fisica e batteriologica dell'acqua, il rispetto dei requisiti cogenti, la garanzia di fornire un prodotto di qualità ottimale. 
I controlli vengono distinti in controlli interni effettuati da Polesine Acque per la verifica della qualità dell'acqua e controlli esterni svolti dalla AUSL competente per territorio, per accertare che le acque destinate al consumo umano soddisfino i requisiti di Legge.
I parametri oggetto del monitoraggio classificati in parametri microbiologici, chimici ed indicatori sono riportati nell'Allegato I del D. Lgs. 31/01. Essi vengono ulteriormente distinti, nell'Allegato II, in controlli di routine e controlli di verifica. Lo scopo del controllo di routine è quello di fornire ad intervalli regolari, informazioni sull'efficacia dei trattamenti dell'acqua destinata al consumo umano per verificare il rispetto dei valori di parametro. Il controllo di verifica è messo in atto per accertare che tutti i valori di parametro contenuti nella norma siano rispettati.
Ultimo aggiornamento: 23-2-2017
 
Ricerca nel sito